LibreOffice

LibreOffice è una suite per ufficio multipiattaforma e free software prodotta da The Document Foundation.

LibreOffice è una suite per ufficio multipiattaforma e free software prodotta da The Document Foundation. La suite comprende vari programmi per l’elaborazione di testi, fogli di calcolo, presentazioni, grafici e disegni, database e formule matematiche.

Proprio come la più famosa suite Microsoft Office, LibreOffice si prefigge come obiettivo di rendere l’esperienza d’uso di programmi di ufficio completa, classica e pratica rendendola, così, l’alternativa migliore in grado di mettere in seria competizione il gigante a pagamento.

Installazione e utilizzo

GNU/Linux

Potrebbe essere già installatoLibreOffice offre un servizio competitivo con i software proprietari più famosi, per questo, potrebbe essere già installato. Alcune distribuzioni di  Linux lo includono durante il processo d’installazione del sistema. Controlla! Prova ad avviarlo direttamente dalle applicazioni installate nel sistema.

Usando un software managerSe la tua versione di GNU/Linux ha un software manager (quasi tutte lo hanno) puoi cercare e installare LibreOffice in  pochi click. Apri il software manager, cerca LibreOffice, clicca  installa e hai fatto!

Dal sito ufficiale di LibreOfficeSe hai una versione di GNU/Linux basata su Debian, connettiti alla pagina di download di LibreOffice, seleziona dal menu a tendina Linux (64-bit) deb e clicca sul bottone Download.

Se, invece, la tua distribuzione è basata su Fedora, seleziona Linux (64-bit) rpm e poi clicca su Download.

In ogni caso, questa scelta dovrebbe già auto-completarsi. Se non dovesse farlo vorrebbe dire che sei stato molto bravo a nascondere che sistema stai usando oppure che la tua distribuzione non è riconosciuta dalla pagina di download. In questo caso,  probabilmente, non hai bisogno di questa guida.

Verrà scaricato un file che inizia con LibreOffice e termina con deb.tar.gz oppure rpm.tar.gz A questo punto potete andare nella cartella dove il file è stato scaricato, cliccare su di esso con il tasto destro e decomprimerlo usando, probabilmente, la voce Estrai qui del menu di tasto destro.

Una volta decompresso il file otterrete un file .deb o .rpm. A questo punto basterà cliccare due volte su di esso affinchè il vostro sistema richiami automaticamente il gestore applicazioni per installare il programma.

Windows

Connettiti alla pagina di download di LibreOffice, clicca su Download e scarica il file che termina con .exe. Esegui e installa!

MacOs

Connettiti alla pagina di download di LibreOffice, clicca su Download e scarica il file che termina con .dmg. Esegui e installa!

Android

Su Android è possibile scaricare l’applicazione LibreOffice Viewer, con la quale visualizzare sul proprio smartphone i documenti in formato OpenDocument e anche Microsoft Office.

Per scaricarla vai su F-Droid, cerca e scarica LibreOffice Viewer.

Sempre su F-Droid è possibile scaricare l’applicazione Impress Remote, che consente di interagire con la propria presentazione Impress direttamente col proprio smartphone.

Per scaricarla  vai su F-Droid, cerca e scarica Impress Remote. Per configurare l’applicazione con il proprio computer basta seguire questa guida.

LibreOffice può sostituire le altre suite per ufficio?

Sì, infatti LibreOffice non ha nulla da invidiare ad altri programmi, primo fra tutti il pacchetto Microsoft Office. Il software comprende una grande varietà di programmi, ovvero: Write, per la scrittura di testi (simile a Word); Calc, il foglio elettronico (simile a Excel); Impress, per le presentazioni multimediali (simile a Power Point); Base, per la creazione di database (simile a Microsoft Access); Draw, per la grafica vettoriale (simile a Microsoft Visio); Math, per l’elaborazione di formule matematiche. Questi programmi oltre ad avere tutte le funzionalità offerte dalle varianti di Microsoft, presentano tante caratteristiche uniche tutte da scoprire.

Inoltre, pur utilizzando nativamente il formato di file OpenDocument, supporta tanti altri formati di file, tra cui .doc, .docx, .xml, .ppt, ecc.

Il nostro voto

CategoriaVoto
Libre● ● ● ● ●5
Praticità● ● ● ● ○4
Compatibilità● ● ● ○ ○3
Potenzialità● ● ● ● ●5
Design● ● ● ● ●5
Voto finale4.4
  • Libre: codice totalmente libero.
  • Praticità: alcune funzionalità non sono immediate.
  • Compatibilità: non presente per iOS.
  • Potenzialità: Tanti programmi e tanti possibilità di utilizzo e integrazione anche con programmi esterni.
  • Design: bello, fresco e moderno.

Approfondimenti

LibreOffice nasce come fork di OpenOffice, suite creata dalla Sun Microsystem. Alcuni sviluppatori fondarono la The Document Foundation e iniziarono a sviluppare la suite temendo che la Oracle Corporation sospendesse il progetto OpenOffice, dopo aver acquistato la Sun Microsystem.

LibreOffice è localizzato in 108 lingue.

Riferimenti

1 comment on “LibreOffice

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *